venerdì 4 gennaio 2013

PACCHERI AL FORNO CON CHIODINI, SALSICCIA E STELVIO

Sono passate le feste, faticose... digerire è stato il compito più impegnativo di questi primi giorni dell'anno, per non cadere immediatamente nelle buone abitudini del cucinare cibi salutari, vi lascio una ricetta di pasta al forno che a noi è molto piaciuta.
Sfogliavo con poco appetito alcune riviste di cucina per trovare un'idea per la cena con ciò che avevo già in frigorifero, l'ispirazione questa volta me l'ha data Alice Cucina, ma alcune variazione sono stata costretta ad apportarle, gli champignon si sono trasformati in chiodini e il bitto si è tramutato in Stelvio, ma la bontà di questa veloce ricetta è immutata.


Ingredienti per 2 persone:

170 g di paccheri
200 g di chiodini
130 g di formaggio Stelvio
170 g di salsiccia
50 g di panna
1/2 cipolla
Parmigiano grattugiato
Vino bianco secco
Olio extravergine di oliva
Sale e pepe

Affettate sottilmente la cipolla e fatela appassire in una padella con due cucchiai di olio. Unite i funghi puliti e fateli cuocere a fuoco alto per 1 minuto, salate e pepate e continuate la cottura per un altro minuto. Intanto spellate la salsiccia e sgranatela con una forchetta.
Unite la salsiccia ai funghi in cottura e fate rosolare per 3 minuti, mescolando ogni tanto con un cucchiaio di legno (se decidete di utilizzare altri funghi, dovete aumentare i minuti di cottura). Bagnate con il vino e fate sfumare. Unite la panna e proseguite la cottura per 5 minuti ancora.
Lessate la pasta in abbondante acqua bollente salata. Scolatela al dente, trasferitela nella padella con il condimento e mescolate. Ditribuite la pasta in una pirofila unta di olio extravergine, coprite con lo Stelvio tagliato a fette sottili, spolverizzate con un po' di parmigiano e profumate con una macinata di pepe.
Infornate a 180 °C e fate gratinare per pochi minuti, giusto il tempo di far fondere il formaggio.
Levate, portate in tavola e servite.

21 commenti:

  1. ma si..aspettiamo ancora un po' prima di ritornare alle insalatine scondite..possiamo mai rinunciare a meraviglie così ?? Chi ci corre dietro ??
    Un abbraccio !

    RispondiElimina
  2. Iniziamo il sette dai!!per ora ci concediamo anche quest'altra meraviglia!!
    Baci
    Monica

    RispondiElimina
  3. Ciao Sara! a me piacciono molto le paste al forno, solo che non riesco mai a farle, intanto mi sto segnando un pò di vostre ricettine e quindi anche la tua buonissima, va nel mio libricino!!!
    un bacione
    Mari

    RispondiElimina
  4. Le diete si iniziano sempre di lunedì ;-)
    Visto che io invece ho sia champignon che bitto ti tradisco ^_^

    RispondiElimina
  5. Che desiderio di pasta al forno, buona e ricca come la tua!!!

    RispondiElimina
  6. Semplicemente meravigliosa questa pasta!!! Appena passate le feste, ho mangiato troppo, la provo assolutamente!!!

    RispondiElimina
  7. ma si gustiamoci ancora dei bei piatti saporiti come questo!
    i chiodini sicuramente più saporiti degli champignon...insomma un piatto bello cremoso ...e come si fa a resistere!
    bacioni mia cara

    RispondiElimina
  8. Grazie ragazze, il piatto dietetico lo troverete martedì con la ricetta per la chiusura della raccolta sulle acciughe, per questi giorni... diamoci dentro!!!

    RispondiElimina
  9. dieta? che significa? :-))
    questa paccherata è la fine del mondo!!! altro che Maya :-)
    buon anno
    cris

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buon anno anche a te Cris... i buoni propositi li lasciamo per i giorni che verranno...

      Elimina
  10. Che bel piattone "dopo-feste" haha, mio marito sicuramente gradirà per davvero ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta che questo piatto ti sia piaciuto... mi saprai dire se il marito gradirà... intanto buon anno!!

      Elimina
  11. sai che sei riuscita a farmi venire l'acquolina anche se a me i chiodini non piacciono??
    pasto meraviglioso, e si, hai ragione, da domani via ai piatti più leggeri!
    un abbraccio, buon anno e cara, tanta felicità!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Monica!!!! Sostituisci i chiodini con gli champignon, buon anno pure a te!!

      Elimina
  12. Di fronte ad un primo piatto così non ci sono feste che tengano... questo è da copiare di sicuro e la sostituzione degli champignon con i chiodini secondo me è perfetta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Niente dieta, qui la festa continua!!

      Elimina
  13. Saraaaa. Io di questi paccheri me ne mangio da sola 170 gr. Che vogliamo aumentare u n po' le dosi???? Deliziosi|

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ok! Non me lo lascio mica dire 2 volte, se vuoi si può arrivare a 200 grammi!

      Elimina
  14. Ciao Sara.
    Volevo ringraziarti per aver visitato il mio blog.
    E' sempre bello ricevere nuove visite.
    Ti chiedo scusa, ma soltanto adesso ho avuto un po' di tempo per contro cambiare.
    questi giorni di festa ho cucinato, ho preso l'influenza (con tanto di febbre) tanto per no farmi mancare nulla.
    Ma adesso sto in forma.
    Adesso tocca a me di visitare il tuo blog e ho già visto da questa ricetta che mi piacerà tantissimo.... ottimo questi paccheri.
    Da prendere appunti.
    Un abbraccio e a presto
    Thais

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie anche a te per la tua visita, grazie per i complimenti!

      Elimina