lunedì 4 febbraio 2013

OSSOBUCO DI MANZO CON LA VERZA

Non solo io sono innamorata di questo piatto, ma anche la mia dolce metà, preparo questo piatto esclusivamente una volta all'anno per non svalutarlo, aspetto che le verze abbiano subito tutto il gelo possibile così da averle saporitissime e con l'immancabile bottiglia di Barolo in accompagnamento, inizia la festa a tavola....



Ingredienti per 2 persone:

2 ossobuchi di manzo
300 g di verza
1 grossa cipolla bianca
1 spicchio d'aglio
Vino bianco secco
2 tazze di brodo di carne
Sale e pepe
Olio extravergine di oliva
Burro
Farina

Infarinati gli ossobuchi, togliete la costa centrale dalle foglie di verza e tagliatela a striscioline.
Affettate a rondelle la cipolla e cuocetela a fuoco basso in una capiente pentola con due noci di burro, un filo d'olio extravergine di oliva e lo spicchio d'aglio, fate molta attenzione che non si bruci.
Quando la cipolla sarà diventata trasparente, alzate il fuoco e rosolate gli ossobuchi da ambo le parti, sfumate con il vino bianco e quando sarà completamente evaporato, togliete l'aglio e aggiungete una tazza di brodo, tenete da parte il restante da unire solo nel caso in cui la carne tendesse ad asciugarsi troppo, se utilizzate una pentola con il fondo molto spesso, non ne avrete necessità, ma meglio non rischiare...
Dopo 20 minuti di cottura, quando la verza sarà già un po' appassita, salate e pepate, abbassate la fiamma al minimo, coprite e continuate la cottura per altre 2 ore girando la carne dopo 1 ora.
Lasciate riposare la carne per qualche minuto, poi servitela con il sugo che si sarà formato.

Con questa ricetta partecipo al contest "Innamorati... non solo a San Valentino" del blog Home Made di Laura:

12 commenti:

  1. buonissimo
    adoro l'ossobuco ma con le verze non l'ho mai fatto
    complimenti

    RispondiElimina
  2. Anche io nn lo faccio spesso.. Cmq questa tua versione è buonissima

    RispondiElimina
  3. Un piatto ricco e dal gusto importante, brava!!!

    RispondiElimina
  4. Sara felicissima di conoscerti... ricetta davvero interessante..
    L'ho già inserita!
    Buona settimana
    Laura

    RispondiElimina
  5. Cara Sara è un piatto ricco e gustoso ! Un abbraccio :)

    RispondiElimina
  6. Grazie ragazze, questo è un piatto per gusti robusti!!!

    RispondiElimina
  7. Veramente gustoso, complimenti. Ciao.

    RispondiElimina
  8. mi hai fatto venire l'acquolina in bocca! un piatto molto saporito... mmm!!!

    RispondiElimina
  9. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  10. Hai ragione...dovremmo curare le ricette che amiamo
    Una volta l'anno per permettere al desiderio di arrivare al punto massimo!!!!!!
    Splendido!!!!!!

    RispondiElimina