giovedì 21 marzo 2013

TORTA SALATA DI PASTA DI PANE O FRITTATA SUL PANE? L'IMPORTANTE E' CHE CI SIANO CIME DI RAPA E GAMBERI

Avevo voglia di una torta salata, ma non la solita con la pasta sfoglia o la brisè, qualcosa di più morbidoso, mi sono domandata cosa mi impedisse di prepararla con la classica pasta di pane, mi sono risposta "nulla" e ho quindi proceduto nell'intento. 
Certo, proprio una torta non è, volevo terminare le uova in frigorifero e le ultime cime di rapa trovate al mercato, ma come altro denominare questo piattone che ho fatto? Decidete voi...


Ingredienti per 4-6 persone (teglia di 28 cm di circonferenza)

Per la pasta:

250 g di farina 00
2 cucchiai di olio
1/2 cucchiaino da caffè di sale
1 cucchiaino raso di zucchero
3,5 g di lievito di birra secco
Acqua tiepida quanto basta

Per il ripieno:

600 g di cime di rapa
15 gamberi
3 cucchiai di panna
4 uova
1 cipolla piccola
Olioextravergine di oliva
Burro
Sale e Pepe

Unite il lievito e lo zucchero alla farina, iniziate ad aggiungere l'acqua e dopo poco anche il sale, lavorate l'impasto per una quindicina di minuti, poi lasciatela lievitare dentro un contenitore coperto da una pellicola, se potete all'interno del forno spento. In questo periodo a me sono occorse due ore, ma dipende dalla temperatura che avete in casa.
Pulite le cime dalle foglie più rovinate e lessatele per 5 minuti in acqua bollente salata.
Pulite i gamberi da carapace e filetto nero.
In una padella, scaldate una noce di burro con un filo d'olio e stufatevi la cipolla finemente tritata, fateci insaporire le cime di rapa, lasciate raffreddare.
Sbattete le uova con la panna, insaporite con sale e pepe e unitevi le cime.
Riprendete l'impasto, lavoratelo ancora qualche minuto e stendetelo sottilmente in una teglia coperta di carta forno, rovesciateci sopra la crema di uova con le verdure e adagiatevi le code di gambero.
Cuocete in forno caldo a 200 °C per i primi 10 minuti, poi a 190° fino a cottura (nel mio forno circa 25 minuti con la funzione ventilata negli ultimi 3).
Servite con una fresca insalata.


Con questa ricetta partecipo al giveaway  "La ricetta tanto caruccia" di Claudia del blog "La Cuisine très Jolie":


25 commenti:

  1. Una torta salata sensazionale che mi mangerei tutta da sola!

    RispondiElimina
  2. amo le torte salaate ma ad esempio non sono una grande amante della pasta sfoglia per cui trovo interessanti nuovi "gusci".ottimo anche il ripieno!

    RispondiElimina
  3. wow ma e davvero strepitosa e curiosa questa torta salata...e poi ha dei bellissimi colori accesi sei stata davvero bravissima...complimenti
    lia

    RispondiElimina
  4. E' una vera scoperta questa torta salata con pasta di pane, ora che la mia pasta madre abbonda potrei usufruirne per fare anche questo tipo di preparazione (che a dirla tutta farebbe gioire il mio colesterolo, visto che brisè e sfoglia sono abbastanza grassine!!!)

    RispondiElimina
  5. Che bella, hai avuto un'ottima idea, brava...tanti baci :)

    RispondiElimina
  6. Ottima scelta alternativa alla pasta sfoglia, che io trovo sempre troppo pesante o unta. Il ripieno è veramente gustoso, ho scoperto di recente che le cime di rapa mi piacciono molto e trovo l'abbinamento con i gamberi veramente azzeccato! brava Sara! bacioni!!

    RispondiElimina
  7. Quei gamberi sono meravigliosi, hanno fanno sì che questa torta salata fosse ancora più buona. E bella colorata pure, brava!

    RispondiElimina
  8. Una bella fetta di questa meraviglia risolverebbe alla grande il mio pranzo...spaoritissima!!Baci,Imma

    RispondiElimina
  9. Ma Sara...in questa torta salata ci sono i sapori che adoro...gamberi e cime di rape...insomma mi piace assai questo abbinamento!
    bacioi

    RispondiElimina
  10. Grazie ragazze, sono contenta che questa roba qui vi sia piaciuta, è nata dall'esigenza di terminare un paio di ingredienti e mi è uscita una cosa proprio buonina!
    Sara

    RispondiElimina
  11. I gamberi così disposti sembrano un decoro...deliziosa torta, da provare sicuramente!

    RispondiElimina
  12. Ciao sara! che buona! una idea da portare in ufficio e mangiare bene ;) baci e buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Julia, magari avere sempre una fetta di questa torta qui in ufficio...

      Elimina
  13. Bella e coloratissima! L'ho aggiunta!
    :*

    RispondiElimina
  14. Ci vogliamo soffermare sul nome? Non importa come si chiama... ma quello che contiene! Deliziosa, buonissima, colorata, invitante, tentatrice!!! Come sempre chez toi!!!
    p.s. mi sono dimenticata di dirti che la tua verza revisionata non è stata niente male... presto la vedrai!!! Bacetto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Elly!!! Non vedo l'ora di leggere della tua verza revisionata!

      Elimina
  15. fantastica!!!!! le cime di rapa e i gamberi!!!!! un connubio che non ho ancora provato....ma te la copio subito perchè li adoro entrambi!!!!!

    RispondiElimina
  16. mi sono aggiunta con piacere e ti inserisco anche nel mio blogroll dei blog che amo leggere!!!!!
    mi piacerebbe essere anche sul tuo, in modo da tenerci sempre aggiornate sulle reciproche novità!!!!
    a presto!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mimma!!! Io ti seguivo già!!!

      Elimina
  17. Invitante !
    Ciao A presto!
    Bettaroberta

    RispondiElimina