domenica 22 settembre 2013

INVOLTINI AL FORNO DI VITELLO, PROSCIUTTO CRUDO E MOZZARELLA

E dopo i piatti elaborati di una domenica la cui temperatura invita già a mangiate impegnative, vi lascio un'idea per la cena di lunedì. 
Avendo voglia di involtini, mi è venuta in aiuto una pubblicazione a loro dedicata di Alice Cucina, tante varianti molto invitanti, la dieta dell'uomo è ancora in atto e ho quindi scelto la ricetta meno traumatica (ovvio, vi faciliterò le dosi vista la nebulosità solita degli scritti), naturalmente il prosciutto deve essere di quello buono, la mozzarella neanche a dirlo...in caso contrario sarà un piatto da mensa.


Ingredienti per 2 persone:

4 fettine di fesa di vitello (300 g)
12 fette di prosciutto San Daniele (o comunque di uno dolce)
200 g di mozzarella fior di latte
8 pomodori secchi sott'olio
25 g di pinoli
1 mazzetto di rucola
Parmigiano 
Olio extravergine di oliva
Sale e pepe

Tagliate la mozzarella in 4 tocchetti, lasciatela colare per un paio di ore. Lasciate colare anche i pomodori dall'olio.
Tostate i pinoli in una padella antiaderente (potete saltare questo passaggio, ma nel salato io li mangio solo così)
Nel caso non l'avesse fatto il macellaio, coprite le fettine di vitello con della carta cucina e assotigliatele con il batticarne, copritele con due fette di prosciutto ognuna, aggiungete due pomodori e un tocco di mozzarella per involtino, avvolgete e chiudete con uno stecchino.
Adagiate gli involtini su una placca da forno ricoperta di carta forno leggermente unta, conditeli con un filo d'olio, i pinoli e le due fette rimanenti di prosciutto tritate.
Cuocete in forno caldo ventilato a 180 °C per 20 minuti.
Servite gli involtini con la rucola e abbondanti scaglie di parmigiano, irrorrate con il fondo di cottura.

Con questa ricetta partecipo al contest "I piaceri della carne" del blog "Il caffè delle donne" di Amelie:


14 commenti:

  1. Ciao Sara, quell'involtino che "perde" il formaggio me lo mangerei subito! Bacione a presto

    RispondiElimina
  2. Golosissimi, quando c'è qualcosa di filante non può che essere un piatto meraviglioso! Brava :)

    RispondiElimina
  3. BBBuonissimi! Mi piace aggiungere i pinoli ai secondi piatti ^_^

    RispondiElimina
  4. La tua cucina mi piace sempre un sacco! Sfiziosissimi!!!
    Volevo invitarti a partecipare alla nuova iniziativa del "Ruba la ricetta!". Se ti fa piacere ed ha tempo, ti aspetto qui: http://creamamma.blogspot.it/2013/09/ruba-la-ricetta-1.html

    Intanto, stai attenta che potrei "rubarti" qualche ricetta... ;-)

    Ciaoooooo!!!

    RispondiElimina
  5. Grande blog, verrò di nuovo qui!
    La ricetta è incoraggiante, sembra grande!

    RispondiElimina
  6. A vederli mi è venuta fame.

    RispondiElimina
  7. Gnam.. con i pomodorini secchi ed i pinoli m'intrigano non poco!
    Un piatto gustoso complimenti!
    baci

    RispondiElimina
  8. Cia Sara come và?? e da un bel po che non passo,peccato che sono passato a digiuno .........
    A presto

    RispondiElimina
  9. Grazie per i vostri commenti.. al momento non riesco a rispondervi immediatamente, ma sono sempre felice del vostro passaggio!!

    RispondiElimina
  10. Ciao Sara, ti rispondo qui così faccio prima. Non preoccuparti, non sei affatto in ritardo, anzi! L'iniziativa è iniziata solo da una settimana, hai ancora 3 settimane per partecipare e poi ogni 3° sabato del mese si rinnoverà un'altra raccolta. Ti aspettiamo quando vuoi! Ripeto: a tua cucina mi piace un sacco e la trovo molto vicina ai miei gusti, quindi saresti proprio una bella ospite!
    A presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Clara, dovrei farcela, ho tantissime ricette da provare

      Elimina
  11. che bontàààà!!!! già sbavo, a quest'ora!!! bravissima!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mimma, è un piatto semplice ma a volte si ha voglia di poco impegno e di grande resa...

      Elimina