giovedì 3 ottobre 2013

SPAETZLE AGLI SPINACI DI YRMA PER L'ITALIA NEL PIATTO

Non potevo saltare questo appuntamento con "L'Italia nel piatto" dedicato alla pasta fresca, la mia passione da sempre. Avrei voluto preparare tutti i piatti presentati in questa uscita, ma il tempo e qualche ingrediente che al momento non posso utilizzare in casa mi ha fatto decidere per gli spaetzle, da sempre, insieme ai canederli, piatto simbolo delle vacanze in montagna e grazie a Yrma e al suo blog "A fiamma dolce" ho avuto il piacere di rispolverare l'attrezzino per farli che da tanto era a riposo.


Ingredienti per 4 persone:

500 g. di spinaci
250 g. di farina
2 bicchieri di latte
2 uova
30 g. di burro di montagna (per me di alta collina modenese)
1 dl di vino bianco
Grana grattugiato trentino (Beh... ammetto... il grana era molto emiliano...)
Sale e pepe

Lessate in acqua salata gli spinaci, strizzateli e passateli al setaccio.
Preparate una pastella di media consistenza con il latte, la farina, le uova ed il sale, aggiungete gli spinaci.
Servendosi dell'apposito colino, passate la pastella nell'acqua bollente. Appena gli gnocchetti verranno a galla, toglieteli dall'acqua con una schiumarola e passateli in un recipiente pieno di acqua fredda. Soffriggete del burro, sfumate con vino bianco, lasciare evaporare un poco, portate nuovamente ad ebollizione, salare, pepate ed unite il grana.
Passate gli spaetzle in questo composto e servirli in una terrina ben calda.

Con questa ricetta partecipo al giochino della rubrica "L'Italia nel piatto":


12 commenti:

  1. Ahaahhaah, Il grana emiliano è buono come e quanto quello trentino ma sai che c'è? Io ti aspetto qui in Trentino per andare insieme a farne una bella scorta e gustarcelo chiacchierando sulla spiaggia sotto casa mia...(con una coperta pesante perchè qui...fa già freddo!!!!:-)) Grazie di aver scelto la mia proposta..e, neanche a dirlo, sei stata superbrava!!!

    RispondiElimina
  2. Grazie di aver partecipato anche questo mese, sei sempre molto brava.
    un abbraccio

    RispondiElimina
  3. li adorooooo!!! ma dove si compra l'attrezzino????

    RispondiElimina
  4. brava Sara, è sempre un piacere averti con noi, un bacio

    RispondiElimina
  5. Adoro gli spaetzle. I tuoi sembrano ottimi. Mi piacerebbe farli ma mi manca l'attrezzo.

    RispondiElimina
  6. Grande Sara, gli spatzle sono fantastici, ottima scelta e poi così si rispolvera le caccavelle acquistate, vero? un bacione e bravissima! Grazie per aver partecipato!

    RispondiElimina
  7. grande Sara, bravissima e bellissima ricetta della nostra amica Yrma....
    a Presto

    RispondiElimina
  8. Grazie per la tua partecipazione e complimenti per la realizzazione, io li ho assaggiati una volta, ma l'attrezzino è fondamentale per la buona riuscita!
    A presto Loredana

    RispondiElimina
  9. Bravissima!!! hai rifatto questa ricetta in modo sublime Sara, in Valle c è una ricetta simile, ma senza spinaci e la devo fare :-) Un bacione e grazie per aver partecipato ancora :-)

    RispondiElimina
  10. Grazie!!! Questa "Italiana nel Piatto" mi piace tantissimo!!! Da noi il colino per farli si trova facilmente nei negozi più forniti di casalinghi, ma penso sia facile reperirlo anche in internet.

    RispondiElimina