giovedì 24 maggio 2012

POLPETTONE DI ACCIUGHE CON PANCETTA AFFUMICATA RIPIENO DI ASPARAGI

Che Cris trasformi tutti i piatti di carne in piatti di pesce già l'avevamo capito, ma questa volta ha superato sè stessa, ha acquistato Sale & Pepe, ha aperto la rivista alle pagine dedicate a polpette e polpettoni di carne e negli ingredienti ha letto acciughe ovunque, ci ha così inviato una mail chiedendo se ci dividevamo le ricette. Ormai Babi ed io neanche più chiediamo spiegazioni, se c'è scritto maiale è ovvio che si intenda acciughe, il vitello cosa volete mai che diventi? Il manzo? Fa male, meglio il pesce azzurro, in questo modo si è pensato ad un secondo molto gustoso e sano, buono da tiepido con la salsa di accompagnamento, ottimo da freddo con un'insalatina di contorno.

L'elaborazione di Cris: Polpette speziate di acciughe e porri



Ingredienti per 4 persone:

Per il polpettone:

600 g di acciughe fresche
50 g di pancetta affumicata tagliata in fettine spesse
80 g di pane arabo, oppure lo stesso peso di mollica di pane di grano duro
1/2 uovo piccolo
1 goccio di brandy
4 asparagi non troppo grossi
Maggiorana
Latte
Sale e pepe

Per la salsa:

3 tuorli
30 g di farina
Noce moscata
4 dl di latte
70 di grana padano grattugiato
Sale e pepe

Lavate e pelate gli asparagi, lessateli in acqua bollente salata per 4 minuti, scolateli e lasciateli raffreddare.
Ammollate il pane nel latte, poi strizzatelo molto bene.
Pulire bene le acciughe, sciacquatele e tritatele insieme alla pancetta e alla maggiorana, aggiungete la metà di un uovo piccolo, il pane strizzato e regolate di sale e pepe.
Stendete su un foglio di carta forno la metà del composto formando un rettangolo, appoggiatevi gli asparagi, coprite con il resto del composto e aiutandovi con i lembi della carta, formate il polpettone, chiudete bene a caramella chiudendo eventualmente i due lati con uno spago.
Cuocete il polpettone a bagnomaria in forno caldo ventilato a 180° per 35 minuti.
Poco prima del termine della cottura, sbattete i tuorli in una casseruola con un pizzico di sale e pepe, aggiungete la farina e abbondante noce moscata, poi unite il latte poco per volta, sempre mescolando.
Trasferite il recipiente sul fuoco e, mescolando con una frusta, fate addensare leggermente la crema, quindi incorporate 70 g di grana e cuocete finchè il formaggio sarà fuso.
Sfornate il polpettone, lasciatelo intiepidire, togliete la carta, affettatelo e servitelo con la crema preparata.

Con questa ricetta partecipo alla raccolta "Un'acciuga al giorno" del Blog "Poveri ma belli e buoni" di Cristina:




24 commenti:

  1. che bel piatto, mi piacciono questi abbinamenti..

    RispondiElimina
  2. hahahah hai ragione, vedo acciughe ovunque :-))
    ottima interpretazione il tuo polpettone, o se le mandassimo a Sale e Pepe le nostre rielaborazioni? :-))
    certo, io ho scelto la più facile rispetto a te e a Babi ;-)
    grazie
    cris

    RispondiElimina
  3. eddai! io che amo le acciughe nn posso non rifarlo!

    RispondiElimina
  4. Complimenti!!!!!!!!!!!!!
    Complimenti davvero Sara sempre originali..... anche il polpettone con le alici!!!!!deve essere davvero delizioso con quella cremina d'accompagnamento ancora di più!!!!!!
    Un bacione bimba!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  5. Ciao sara! grazie x essere diventata mia sostenitrice!!
    piacere di conoscerti!!! ;)
    ho curiosato un po nel tuo blog... quante belle ricettuzze originali!!!
    a presto!
    Simo

    RispondiElimina
  6. Sara mi hai fatto morir dal ridere… è vero ormai con Cris non ci stupiamo più di nulla e l'idea del polpettone è passata come la cosa più normale del mondo!! La consistenza del tuo mi ha conquistata, sembra davvero gustoso. Bravissima come sempre!

    RispondiElimina
  7. Buonissimo !!! Ottima "rivisitazione"

    RispondiElimina
  8. Grazie ragazze, il polpettone un po' mi ha fatto sudare... le acciughe scivolavano come giustamente un pesce deve fare, però che soddisfazione mangiarlo...

    RispondiElimina
  9. Cara Sara questo è uno dei polpettoni più "strani" che ho mai visto ma mi piace come novità!! Mai pensato di farlo in questo modo e mi sembra anche delizioso adesso che l'ho visto!! sei stata davvero bravissima!!!
    bacionii

    RispondiElimina
  10. Oh mamma...che particolare!!!e che fatica farlo!!!!ma hai ragione...dopo..che storia papparselo:DDDDD Goduriaaaaa:-)))))) Un bacio!!!

    RispondiElimina
  11. ma che buono il tuo polpettone...davvero originale...da provare!!

    RispondiElimina
  12. fate direttamente la conversione? Be...se questo è il risultato..ben venga! bacioni

    RispondiElimina
  13. Polpettone ricco ed originale! Lo devo provare! =P
    Se passi dalle mie parti c'è un premio per te! =)

    RispondiElimina
  14. queste ricette con l'acciuga mi stuzzicano sempre!!!che bel polpettone e..ottimo direi!!!!carissima Sara se passi cè un pensierino per te!!!baci!!!

    RispondiElimina
  15. Grazie a tutte, mi fa piacere che questo polpettone vi abbia colpito, è una ricetta adatta al caldo che sta arrivando.
    Grazie anche per il premio e per il pensierino, vi sono già venuta a trovare!!!
    Ciao, Sara

    RispondiElimina
  16. Ma sai che è proprio una bella idea!!!!
    Per cambiare e poi è troppo gustoso!!!
    Mi piace!! Brave!!!!
    Un bacio grande e felice we!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Visto Lory che squadra??? Ma dove lo trovi un ricettario di acciughe così ricco????

      Elimina
  17. Ciao Sara...siete incredibili tutte e tre...come inserite voi le acciughe nelle ricette...non lo fa nessuno! sempre una meraviglia i tuoi piatti!
    anche se ti ha fatto sudare questo polpettone...ma vuoi mettere la squisitezza che te ne uscita?!
    Bacioniiiiii e buona giornata

    P.S.: e daiiii... fai un altro salto giù...che ti fai il carico di ciliegeeee!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e puoi stressarmi quante volte vuoiiiii per la marmellata!!!
      bacioni

      Elimina
    2. A breve ti chiamo, devo trovare il tempo di snocciolare la montagna di ciliegie!

      Elimina
  18. Ciao Sara! E' un po' che non passo a trovarti...buono questo polpettone! L'ho cucinato anch'io ieri sera, ma in maniera semplice, non così bello e originale come il tuo! Un abbraccio tesoro e buon week!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Chiara!!!! Buon week anche a te!

      Elimina
  19. Un piatto originale, diverso dal solito polpettone! Perfetto anche come piatto freddo per l'estate!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti è molto fresco come piatto, con un'insalatina di pomodori è perfetto!

      Elimina