giovedì 13 settembre 2012

SPADELLATA DI ACCIUGHE E UVA ALLE SPEZIE

Non sono una divoratrice di frutta, l'uva la preferisco spremuta dentro ad una bottiglia, ma nei piatti salati l'adoro, non mi era mai capitato di doverla abbinare alle acciughe, ma grazie a Cris e alla raccolta ho provato anche questo ottimo accostamento di sapori, uva, acciughe, cannella, zenzero e questo pepe mai assaggiato, il Malagetta, mi hanno conquistata.
Ed ecco come hanno abbinato uva e acciughe Cris e Babi:

Cris: Nidi di acciughe con cuore di uva e gorgonzola

Babi: Risotto alle acciughe con uva nera


Ingredienti per 2 persone:

20 grosse acciughe fresche
10 acini di uva bianca
1 cipolla rossa
2 foglie di alloro
1 grosso pizzico di cannella
1 pizzico di zenzero in polvere
Qualche grano di pepe Malagetta
Olio extravergine di oliva
Sale

Pulite e diliscate bene le acciughe, tagliate a fettine non troppo sottili la cipolla e dividete in due ogni acino di uva.
Fate saltare velocemente la cipolla in due cucchiai di olio extravergine di oliva aromatizzato con due foglie di alloro avendo cura di lasciarla croccante, unite l'uva, lasciate cuocere un paio di minuti e aggiungete le acciughe aperte, continuate la cottura per 30 secondi profumando poi con zenzero e cannella, unite pochissimo sale, togliete l'alloro.
Servite le acciughe ben calde terminando con qualche grano di pepe Malagetta.

Con questa ricetta partcipo alla raccolta "Un'acciuga al giorno" del blog "Poveri ma belli e buoni" di Cristina:


18 commenti:

  1. Non conosco il pepe Malagetta... manca nella mia collection!! Unico neo per non poter immaginarne il gusto insieme agli altri ottimi ingredienti per un piatto, secondo me, eccellente! State facendo concorrenza ai grandi chef!!

    RispondiElimina
  2. Mi piace un sacco questo abbinamento! Tutti ingredienti che adoro! Grazie della ricetta che mi hai mandato, penso la farò prestissimo:)

    RispondiElimina
  3. Acciughe e uva? Che strano
    Abbinamento ma sicuramente da provare!

    RispondiElimina
  4. questo Malagetta mi intriga assai....mi metto in cerca!
    ottima spadellata chérie :-))
    Grazie
    Cris

    RispondiElimina
  5. M'incuriosisce parecchio questo pepe,...da trovare e provare!!! La ricetta mi piace parecchio, semplice e ricca di sfumature allo stesso tempo.
    un caro saluto!
    e.

    RispondiElimina
  6. Bella idea..io ultimamente l'ho abbinata alla carne..se provo ad immaginare il gusto di questo piatto..l'idea mi piace parecchio :) Bacio grande !

    RispondiElimina
  7. Oggi con l'uva veramente vi siete scatenate ragazze!!!!!!!!!!!
    Complimenti Sara ..un'ottima e golosa proposta...tra cipolle e uva..mmmmmmmmmmmmmm
    ti abbraccio bimba

    RispondiElimina
  8. La spolverta di cannella è geniale e completa un piatto davvero interessante! Il pepe Malagetta non lo conoscevo e non posso lasciarmelo scappare! Grazie e buona giornata, Barbara

    RispondiElimina
  9. Grazie a tutte per la vostra visita. Vi invito tutte a provare il pepe Malagetta, magari pestato ed aggiunto a carne o pesce alla griglia, è profumatissimo!

    Claudia, voglio poi vedere la foto dei tuoi calamari!

    Buona serata ragazze, Sara

    RispondiElimina
  10. L'una mi piace tantissimo assieme alle carni, mai provata con il pesce però... Il risultato sembra davvero ottimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prova Ilaria, vedrai che ti piacerà!

      Elimina
  11. Ciao Sara,
    è un piacere conoscerti! Il tuo blog è carino ed interessante...e questa ricetta è deliziosa! Grazie per esserti unita ai miei lettori.
    Un bacio e buon weekend
    Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Paola, grazie anche a te per essere passata!

      Elimina
  12. e come si fa a resistere ad un piatto così...originalissimo e con un sapore strepitoso cara!!!
    bacioni grandi e buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima... con le uve della tua zona poi...

      Elimina
  13. Caspita ke accostamento! Tocca dunque provare...
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rosa, se provi dimmi cosa ne pensi, sono curiosa del giudizio!

      Elimina