venerdì 25 novembre 2011

QUENELLE DI BACCALA' CON CASTAGNE

Il mio metodo di rilassamento assoluto, è quello di pescare una rivista a caso tra le centinaia che invadono una colonna intera del mio guardaroba, sfogliarla e rimanere folgorata da una ricetta che magari mi era sfuggita o che in precedenza non avevo provato, questa è una di quelle, alla ricerca di qualcosa di intrigante da cucinare con le castagne, ho scelto senza esitazione questa.

(Ricetta di Cucina Italiana con qualche modifica)


Ingredienti per 2 persone:

g 400 di baccalà ammollato
g 150 di castagne lessate + 4 intere
g 30 di panna fresca
Aglio
Scalogno
Peperoncino
Vino bianco secco 
Burro
Olio extravergine di oliva
Sale

Unite il baccalà in padella con un velo d'olio, uno spicchio di aglio e un pezzetto di peperoncino; portatelo sulla fiamma bassa e lasciatelo cuocere coperto per 30 minuti; infine spellatelo, sfaldate la polpa e passatela al mixer on un filo di olio e la panna, ottendo un composto omogeneo che correggerete di sale se serve. Con esso formate delle quenelle, modellandole tra due cucchiai che farete ruotare uno sull'altro (vi consiglio di aspettare che la crema si raffreddi, altrimenti vi capiterà come a me che, tentando di formare queste benedette quenelle, ho generato fughe di baccalà dal cucchiaio).
Sbriciolate grossolanamente le castagne e insaporitele in padella con una noce di burro e uno scalogo a spicchietti; bagnatele poi con mezzo bicchiere di vino, lasciate ridurre quasi del tutto il liquido e alla fine aggiungere il fondo di cottura del baccalà, dopo aver eliminato l'aglio e il peperoncino. Servite le quenelle con le castagne, decorando ogni piatto con due frutti interi.

Con questa ricetta partecipo al contest "Dentro il riccio" del blog "Dentro la pentola" di Matteo:


16 commenti:

  1. wow spettacolare questa ricetta..quelle quenelle di baccalà e simile al mantecato di baccaà mi garba non l ho mai fatta ma la tua ricetta te la rubo e poi l'accompagnamenti delle castagne a davvero particolare...complimenti
    lia

    RispondiElimina
  2. che meraviglia Sara! Un abbinamento insolito ma molto sfizioso! ciao!!

    RispondiElimina
  3. Hai scelto bene!!! Una ricetta particolare, molto invitante!!!
    Un bacione!!!!

    RispondiElimina
  4. mamamiaa che bellooo...mi piace proprio :)! sembra pure semplice :D

    RispondiElimina
  5. ehh cara Sara a chi lo dici?sono come te,sfoglio le riviste di cucina e pofff accende la lampadina e preparo bei piatti come questo tuo,davvero e un connubio di profumi:)

    RispondiElimina
  6. mmmm..impossibile resistere!!

    RispondiElimina
  7. grazie per la ricetta...in bocca al riccio. matteo

    RispondiElimina
  8. Lia, bisogna approfittarne finchè si trovano le castagne, anzi, a dire il vero ho usato i marroni dell'appenino tosco-emiliano, quelli che sicuramente utilizzerai anche tu!

    Valentina, abbinamento insolito ma riuscito!

    Lory, grazie, la curiosità aiuta nel trovare certe ricette...

    Sara, non sembra, è semplice!

    Tina, io e una mia amica ci diciamo sempre che siamo malate per le tante riviste che acquistiamo, ti prendiamo volentieri nel nostro club!

    Angela, prova e mi saprai dire!

    Matteo, grazie a te per il contest!

    Marigangela, grazie!!! Crepi il lupo!

    Ciao, Sara

    RispondiElimina
  9. veramente una ricetta niente male complimenti

    RispondiElimina
  10. Originale questo abbinamento di baccalà e castagne!Una ricetta stupenda,complimenti! Ciao e buon fine settimana!

    RispondiElimina
  11. Bellissimo abbinamento e bellissima foto,,Complimenti mi hai fatto venire una voglia.....Anche per me sfogliare riviste di cucina è rilassante, solo che ho sempre poco tempo!!! Buona serata da Dana de I cuochi di Lucullo

    RispondiElimina
  12. sfogliare le riviste di cucina? il massimo del relax anche per me!!
    molto originale l'abbinamento baccalà-castagne, decisamente da provare. grazie per aver partecipato al contest di matteo!

    RispondiElimina
  13. Giovanna, grazie!!!

    Molly, sicuramente originale, ma il dolce delle castagne si lega perfettamente con la sapidità del baccalà.

    Nick e Dana, il tempo per sfogliare putroppo ne ho tanto, dico purtroppo perchè i tempi per recarmi al lavoro con i mezzi pubblici sono eterni, in questo caso è stato però uno sfogliare prima del sonno serale.

    Cristina, grazia a te per essermi venuta a trovare!

    Ciao, Sara

    RispondiElimina
  14. wow! mi era sfuggita! bellissima, hai pescato bene!!
    Cristina
    Poverimabelliebuoni/Insalatamista

    RispondiElimina
  15. Ciao Cristina, sono un'ottima cacciatrice di ricette!!!

    RispondiElimina