venerdì 20 gennaio 2012

TROFIE ALLA CREMA DI SPINACI CON LENTICCHIE ROSSE

Questo è un riciclo di Capodanno, come al solito le lenticchie le cuocio a occhio, ne restano sempre tantissime, ma questa volta avevo anche gli spinaci da terminare, sono sempre un problema, solitamente in una ricetta viene indicato il peso da lessati, ma per chi non ama comprarli già cotti? Naturalmente sarà costretto a riciclarli vista la quantità acquistata per stare nel sicuro. Quando ho letto questa ricetta in Cucina Naturale, non potevo crederci, perfetta per svuotare il frigorifero. 


Ingredienti per 6 persone (nella rivista è indicato 4, ma il sugo era veramente troppo, dopo ne abbiamo mangiato con il pane)

400 g di spinaci
500 g di trofie
200 g di lenticchie rosse cotte (circa 70 g crude)
2 porri piccoli
50 g di mandorle pelate
20 g di funghi porcini secchi precedentemente ammollati per 20 minuti
2 cucchiai di concentrato di pomodoro
Latte (nella ricetta originale di soia, ma a noi non piace)
Olio extravergine di oliva
Sale

Mondate gli spinaci e metteteli in una pentola con la sola acqua del lavaggio e cuoceteli per 5 minuti e scolateli. Una volta tiepidi strizzateli e frullateli con un pizzico di sale, un cucchiaio d'olio e le mandorle, versando il latte necessario per ottenere una crema abbastanza densa.
Rosolate per 5 minuti i porri affettati finemente insieme a 2 cucchiai d'olio, aggiungete le lenticchie e i funghi già ammollati e tritati, lasciate insaporire per qualche minuto. Quindi salate, unite il concentrato di pomodoro sciolto in un bicchiere d'acqua e proseguite per altri 10 minuti.
Lessate le trofie in abbondante acqua salata per 5 minuti circa, scolatele non troppo asciutte e conditele subito con la crema di spinaci (se servisse, aggiungete un po' dell'acqua di cottura della pasta). Distribuite le trofie nei piatti, disponete nel centro la salsa di lenticchie e servite.

Con questa ricette partecipo al contest "Ricicliamo il Natale" del blog "Fashion Flavors":


20 commenti:

  1. Le trofie piacciono anche a noi e questa variante non l'abbiamo mai provata e quindi ecco trovato un bel piatto da fare.
    Ciao ciao
    Emme

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Emme, provate questo piatto, è una valida alternativa al solito pesto.

      Elimina
  2. BUONGIORNO!!!!! Complimenti!!!
    Una meraviglia di piatto!!!!
    Altro che riciclo Sara...
    Bacioni e buon Venerdì

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Renata, buon week end, sono arrivata tardi per il venerdì...

      Elimina
  3. Ricetta insolita,ma sicuramente buona, soprattutto per chi ama come me le verdure. A proposito grazie x essere passata dal nostro blog. Ti verro a trovare spesso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Licia, complimenti per il vostro blog! Sono contenta ti sia piaciuta questa ricetta.

      Elimina
  4. Perfetta per il contest!Ti aggiungo subittissimo e in bocca al lupo!Grazie ancora per aver partecipato

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Benedetta, graie a te per il contest.

      Elimina
  5. Uso spesso le trofie...e questa ricetta con crema di spinaci è ottima! Da provare!
    Abbracci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Donaflor, questa crema è piaciuta anche a noi, una versione invernale di questa pasta!

      Elimina
  6. Risposte
    1. Ciao Cris, il riciclo ci è piaciuto molto di più delle classiche lenticchie in insalata.

      Elimina
  7. Complimenti Sara,
    bellissimo blog! Ci passerò spesso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cris, grazie per essere passata, torna quando vuoi!!!

      Elimina
  8. Ciao Sara, sono Babi, devo ringraziare Cristina per avermi fatto conoscere il tuo blog. Guarda cosa mi stavo perdendo! Ho già visto un sacco di ricettine interessanti, tipo il pesce spada qui sotto!! E queste trofei sanissime te le copio di sicuro. Un bacione e a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Babi, piacere di conoscerti, vengo presto a trovarti!!!

      Elimina
  9. Mamma mia che buoni!!!!
    e si prestano ad un sacco di varianti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Tina, secondo me questa crema piacerebbe anche a chi non ama gli spinaci in foglia!

      Elimina