sabato 3 dicembre 2011

BUDINETTI DI RISO CON SALSA AL COCCO

Questo è il mio primo budino, non lo consiglio a chi ama i dolci dolcissimi, è molto delicato, un dessert per chi vuole coccolarsi senza esagerare. Peccato che non abbia seguito il consiglio di imburrare bene gli stampini, per sformarli li ho dovuti scorticare... perdonate la foto infame...

(Ricetta di Cucina Italiana)


Ingredienti per 6 persone:

Per i budinetti: 
500 g di latte
250 g di panna fresca
120 g di zucchero semolato
6 tuorli
g 85 di farina di riso
1 bustina di vanillina
Burro per gli stampi

Per la salsa:
400 g di latte di cocco
100 g di cioccolato fondente
Granella di nocciole

Riscaldate la metà del latte con la panna, poi versate il tutto sopra i tuorli, amalgamati con lo zucchero. Aggiungete la farina di riso stemperata nel restante latte freddo e fate bollire per 3 minuti, sempre mescolando, aromatizzate con la vanillina e ditribuite  il composto in 6 stampi monoporzione per crème caramel, ben imburrati, teneteli in frigorifero per almeno 6 ore.
Fate sciogliere il cioccolato a bagnomaria, poi incorporatelo al latte di cocco, versate la salsa nel piatto da portata, sopra sformatevi i budinetti, spolverizzateli con granella di nocciole e serviteli subito.

Con questa ricetta partecipo al contest "La RacCOCCOlta senza glutine" del blog "La Torta Pendente":


22 commenti:

  1. Sara, grazie mille per la partecipazione alla raccolta...Il budino di riso è uno dei miei dolci preferiti, ma poi sembra ti sia venuto anche bene!Sformare è sempre un'incognita io quando riesco a svicolare, lo faccio volentieri!Ahahahah!Bacioni e buon WE!

    RispondiElimina
  2. Invece ti è venuto perfetto! Buonissimo questo budino, proprio come piace a me! Ciao

    RispondiElimina
  3. Sara, io lo trovo bellissimo e raffinatissimo...lo voglio provare anche ioooo!!!

    RispondiElimina
  4. é invogliante anche così, e l'idea di amalgamarlo alla sua salsina al cocco mi fa venir voglia di farlo subito! Teresa G.

    RispondiElimina
  5. Sformare i budini..un'impresa impossibile!!! ^_^
    Non ho mai provato a prepararli con farina di riso!! Mi piace l'idea!!! Grazie per questa delicata e originale ricetta!!!!!
    Felicissimo we!!!!!!!!!!
    Un bacione!!!!

    RispondiElimina
  6. ciao sara!! grazie di essere passata da me a sbirciare la ricetta! anche tu ami il viola? per me, da tre anni e rotti a questa parte, è il colore preferito! come mia figlia... l'hai vista la mia torta salata con le carote nere? se no vai a vedere, è violissima!!!
    e questo budino di riso, senza salsa al cocco, è il top. da fare!!
    ciao, a presto

    RispondiElimina
  7. Noto che sformare i budini è un'impresa per tutte, bene, credevo di essere l'unica ad avere problemi...
    Ragazze, se volete provare questo budino, ricordatevi che non è molto dolce, se avete bambini rischiate che non lo capiscano... loro per fortuna non hanno problemi di calorie... aumentate magari un po' lo zucchero.

    Un abbraccio a tutte e grazie per essermi venute a trovare, Sara

    RispondiElimina
  8. che buono il budino di riso! A me non sembra rovinato, ma sformare i budini è un'impresa veramente ardua, almeno per me, anche se metto strati su strati di burro. Bella quella salsa ciocco-cocco. un bacione

    RispondiElimina
  9. che meraviglia ricetta niente male buona serata

    RispondiElimina
  10. Che buono ne mangerei uno al volo.....Una meraviglia....

    RispondiElimina
  11. Come primo budino, niente male io l'ho mangiato solo con gli occhi (purtroppo) e devo dire che è veramente ottimo!!! Bravissimaaaaaa
    Buon inizio settimana I cuochi di Lucullo

    RispondiElimina
  12. io lo trovo perfetto...me ne passi uno??
    ciaooo

    RispondiElimina
  13. Grazie ragazze!!!!! Non essendo golosa non avevo mai fatto un budino, certo, se me lo trovo davanti non lo disdegno, ma doverlo preparare io... Poi mi sono buttata, mi aspettavo che scivolasse dallo stampino solo con un colpettino, invece capisco solo ora che è normale sudare per servirlo in piedi.
    Ragazze, grazie a voi blogger, sto iniziando a cucinare dolci, statemi vicina....
    Un abbraccio, Sara

    RispondiElimina
  14. Ciao Sara! complimenti per il budino, sei stata bravissima! io invece sono golosissima di dolci e si vede, nel blog eheheheh!! ti sto vicina!

    RispondiElimina
  15. Grazie Francy, ti chiederò numi ad ogni fallimento...

    RispondiElimina
  16. Il blog Dolci Passioni ti invita a partecipare ad un contest a premi dove l'ingrediente principale sarà la “Frutta secca". Per saperne di più corri a leggere il regolamento. Ti aspetto! http://dolci--passioni.blogspot.com/2011/12/il-mio-primo-contest.html

    RispondiElimina
  17. Ciao Ilaria, sono già passata a trovarti, grazie dell'invito, parteciperò sicuramente.
    Ciao, Sara

    RispondiElimina
  18. E' da un po' che non passo da qui, lo sai che con internet non vado molto d'accordo , mi prendo lunghe pause. Ma Wow che rice!!! Vederti pubblicare dolci mi fa sempre un po' strano conoscendoti, ma poi ti vengono sempre bene e non sono scorticati per niente!
    Li preparo per Cami, ti saprò dire l'esito del suo palato esigente, sigh! Penso a quando sarà più grande, la sto rovinando ;-)Però mi ha promosso la creme brulè ..l'ho scampata :-D
    Notteeeee!
    Giulia

    RispondiElimina
  19. Giulia, a proposito di palati esigenti, a Daniele non è molto piaciuto, secondo lui è troppo poco dolce, se lo rifarò dovrò aumentare lo zucchero, ma così poi non piacerà a me.... un dramma....
    Ciao, Sara

    RispondiElimina
  20. Sara , non l'ho assaggiato, ma ad occhio non aumenterei la quantità di zucchero, 120 gr. mi sembrano più che sufficienti, se proprio si dovesse aumentare sarebbe di molto poco, parlo solo seguendo i miei pesonalissimi gusti eh! :-)

    Buona giornata! ;-)

    RispondiElimina
  21. Giulia, provo magari prima con 150 g, poi prima che lo rifaccia, passerà talmente tanto che neanche me ne ricorderò.....
    Ciao, Sara

    RispondiElimina